La Carpe Diem Calolzio di coach Angelo Mazzoleni si porta sul punteggio di uno a zero vincendo Gara 1 contro la Nuova Olympia BK Voghera, squadra formata da moltissimi giovani e da qualche giocatore esperto.

Già dal primo quarto si capisce che la Carpe Diem non ha nessuna voglia di scherzare. I biancorossi approfittando di un fumantino Martino Rusconi – undici punti nel primo quarto, venti alla fine – per partire a fionda, chiudendo i primi dieci minuti sul punteggio di 28-9.

Nel secondo quarto è Voghera a provare a rientrare coi canestri di Degrada, ma Calolzio va comunque al riposo con un margine rassicurante (41-28).

Nella ripresa la squadra pavese non riesce mai a mettere in difficoltà vera i lecchesi, che controllano senza patemi la partita e vincono col punteggio di 74-58.

“Abbiamo ritrovato la nostra difesa, lasciando meno di sessanta punti una squadra con un grande potenziale offensivo – dichiara coach Angelo Mazzoleni – adesso non dobbiamo perdere la concentrazione e l’opportunità di chiudere la serie già in gara 2.”

La seconda partita si disputerà sul campo di Voghera, giovedì sera. Eventuale bella sabato al PalaRavasio.

TABELLINO:

CARPE DIEM CALOLZIO:
Butti 5, Zambelli 18, Meroni 6, Pirovano, Cazzaniga, Ferrario 5, Fontana, Rusconi 20, Garota 4, Porro 3, Floreano 6, Bonacina 7.
All. Mazzoleni.

NUOVA OLYMPIA BK VOGHERA:
Lisini, Barbieri, Paulinus 2, Cartasegna 5, Degrada 19, Ogliaro 6, Buffo 5, Ugolini 4, Dolcino, Mazzocchi 2, Cremaschi 2, Villani 13.
All. Talpo.

Martino Rusconi