La marcia della Carpe Diem Calolzio non si arresta neanche contro la volenterosa Groane Lentate. I ragazzi di coach Angelo Mazzoleni mettono in tasca il ventesimo foglietto rosa su ventuno partite giocate.

L’inizio di gara della Carpe Diem è piuttosto soft e il primo quarto scorre senza sussulti, chiuso con un solo punto di margine (21-20).

A partire dal secondo quarto però la squadra di coach Mazzoleni cambia marcia nella metà campo difensiva, costruendo veloci contropiedi che la portano a sfiorare la doppia cifra di vantaggio a metà partita (39-30).

Nella ripresa la furia di Calolzio non si arresta. L’ottimo terzo quarto di Leonardo Meroni e Matteo Ferrario – quindici punti, miglior marcatore calolziese – consente al Calolzio di allungare ulteriormente (62-47).

Groane prova il recupero nell’ultimo quarto, giungendo al massimo a sei punti di scarto, ma non oltre.

La Carpe Diem può festeggiare l’ennesima vittoria di questo ottimo finale di stagione (75-67) e la testa solitaria del campionato.

“Oggi abbiamo disputato un’ottima prova. Loro erano senza il loro miglior marcatore, ma sono senz’altro un’ottima squadra, molto meglio di quello che dice la classifica” dichiara coach Angelo Mazzoleni a fine gara.

TABELLINO:

CARPE DIEM CALOLZIO:
Butti 4, Zambelli 11, Meroni 13, Pirovano, Ferrario 15, Fontana 3, Rusconi, Garota 2, Porro 8, Floreano 11, Bonacina 8.
All. Mazzoleni.

MIA NUOVO B. GROANE 2005:
Terraneo, Papatolo 10, Smaniotto 17, Moscatelli, Castelli 4, Borsani, Cesana 9, Lanzi 13, Bergna 10, Sampietro 5.
All. Bocciarelli.