La Carpe Diem Calolzio resiste solo un tempo contro la Nervianese 1919. Nella ripresa i padroni di casa prendono il largo e vincono col punteggio di 82-60.

La partita inizia senza sussulti. Al termine di un primo quarto piuttosto equilibrato sono i padroni di casa ad essere in vantaggio (18-16), nonostante la buona prestazione di Davide Perego, autore di sette punti.

Nel secondo quarto la Carpe Diem sorpassa con una tripla di Matteo Ferrario (20-22), ma la Nervianese risponde con un tremendo parziale di dieci punti consecutivi, grazie ad uno scatenato Frontini, che chiuderà il match a quota ventisette. Nel momento di massima difficoltà il Calolzio trova tre canestri da tre punti consecutivi – Meroni, Zambelli e Rusconi – e impatta a quota trentatré.

Il terzo quarto inizia con le squadre quasi in parità (39-37), ma è la Nervianese che prende in mano le redini del match, toccando la doppia cifra di vantaggio (53-43) dopo sei minuti di gioco e chiudendo il sul 60-46.

Nell’ultimo quarto i padroni di casa amministrano il vantaggio, vincendo la partita col punteggio di 82-60.

Inutile la buona prova – diciotto punti e sei rimbalzi – per il lungo biancorosso Davide Perego.

OVERNET NERVIANESE 1919 – CARPE DIEM CALOLZIO 82-60

PARZIALI: 18-16, 39-37, 60-46

OVERNET NERVIANESE 1919:

Frontini 27, Nuclich 14, Ceppi 4, Biraghi 2, Aceti 4, Bandera 14, Viganò, Guzzetti, Pogliana, Grimaldi, Binaghi, Cozzoli 17.

All. Corrado.

CARPE DIEM CALOLZIO:

Zambelli 11, Meroni 10, Bonacina, Floreano 4, Perego 18, Galluccio, Pirovano M. 3, Ferrario 5, Pirovano N. 2, Rusconi 7, Dello Monaco.

All. Mazzoleni.